header image
 

UOMO GREGARIO (del nulla) / N.1 di 4 / riflessioni su Internet / by Twitter: @deAngelisMax

Mi hanno appena comunicato la data. Convegno. Argomento: Internet. Ho detto subito no. Poi ho detto si. Ad una condizione. Niente slide solo voce, musica,no gente seduta ma insieme in circolo. Hanno detto si (gli organizzatori). Procedo con 4 riflessioni.Ecco la n.1 di 4

@deAngelisMax

Faccio parte della scuola sociologica per cui l’ambiente condiziona molto e tanto; più delle relazioni umane. Si presta molto a critiche ma non di questo voglio parlare. Parlo invece di Internet e di come il Web è capace di riscrivere Noi. Quando si è on line si è falsi fino al midollo (!?). Vigliacchi è la parola giusta. Quando entriamo nel virtuale da i più disparati dispositivi diventiamo persone diverse. Saccenti e poveretti; altro insomma.

Entriamo nel Web e tendiamo ad indossare “panni” che nella vita reale sono ben lontani. Sul Web siamo camaleonti, ci adeguiamo con una facilità estrema e cambiamo “panni” in modo cosi vigliacco,… tanto sono finestre! La coerenza sul Web si maschera, le basi del senso e del buon senso diventano cosette stupide, … 

La mia amata Sociologia non mente e mi da ragione. Sempre,… che meraviglia. E’ l’ambiente in cui vivo e non solo la gente ad influenzare la mia persona. L’ambiente ancora di più. Se l’ambiente è virtuale determina in noi un UOMO GREGARIO (del nulla)

~ di deangelismax on 20/03/2017.

I commenti sono chiusi